U.P.A.E. – Unione Postale Americoespañol

a nascita dell’Unione Postale delle Americhe e Spagna, avvenne nel 1931. Nel 1936 il Congresso, tenuto a Panama, adottava la convenzione che regolava l’emissione di propri buoni-risposta.
Poiché l’ultimo Congresso non riuscì a prorogare la fornitura per l’emissione ed il rimborso di questi buoni, sono stati eliminati dalla Convenzione riveduta che divenne effettiva il 1° marzo 1956. I termini di cambio cessarono il successivo 30 giugno. Tutti i moduli misurano mm. 77×127 e furono stampati in verde scuro su carta bianca non filigranata. Il prezzo di vendita ed il nome del Paese sono stampati in nero. La sigla tipografica appare nell’angolo inferiore destro. Al verso tre testi esplicativi in spagnolo, inglese e francese. I tipi I e II furono stampati da “Casa Barreiro Y Ramos”, il III da “Lagomarsino – Montevideo”. A seguire i singoli tipi, l’elenco dei Paesi che l’hanno utilizzato.

Tipo I
Stampati da “Casa Barreiro Y Ramos” S.A.
I testi al verso su tre o quattro righe, l’ultima centrata.

Paesi che hanno rilasciato questi esemplari:

Colombia

Costa Rica

Haiti

Mexico

Spagna

Venezuela

Tipo II
Stampati da “Casa Barreiro Y Ramos” S.A.
Il testo spagnolo al verso è su quattro righe, la quarta centrata.

Paesi che hanno rilasciato questi esemplari:

Colombia Cuba Equador
Guatemala Panama Paraguay
Salvador Venezuela

 

Tipo III
Stampati da “Lagomarsino – Montevideo”.
I tre testi esplicativi al verso hanno un rientro della prima riga di otto millimetri.

 

Paesi che hanno rilasciato questi esemplari:

Costa Rica Guatemala Honduras
Paraguay Salvador Spagna