CITTA’ DEL VATICANO

Modello NAIROBI

Lo Stato della Città del Vaticano offre questo servizio internazionale all’utenza solo dal 21 dicembre 2009, giorno di rilascio della fornitura, sebbene impegnata al cambio dei valori italiani ed esteri presentati dal pubblico. Il prezzo di vendita è di € 1,30.
Le caratteristiche tecniche sono quelle comuni a tutti i Paesi, formato mm. 149 x 103, filigrana capovolta, scadenza 31 dicembre 2013.

Tre forniture, ognuna di 1000 esemplari:

fornitura 4 novembre 2009, lettere AA, numerazione  0000001 – 0001000

fornitura 10 agosto 2010, lettere AB, numerazione 0001001 – 0002000

fornitura 14 aprile 2011, lettere AC, numerazione 0002001 – 0003000

 

Modello DOHA

Tra i Paesi dell’area italiana lo Stato della Città del Vaticano è il primo a distribuire esemplari del modello Doha. Il prezzo di vendita è di € 1,50, 20c in più rispetto al precedente. Il comunicato è del 25 giugno 2013.
Le caratteristiche tecniche sono quelle comuni a tutti i Paesi, formato mm. 149 x 103, filigrana capovolta, scadenza 31 dicembre 2013.


La prima fornitura di 1000 esemplari:
13 maggio 2013, lettere AA, numerazione  0000001 – 0001000

 

Modello DOHA 140°

È l’unico dei Paesi italiani ad aderire all’iniziativa dell’UPU di cui ricorrono, appunto, i 140 anni dall’istituzione. Le caratteristiche tipografiche sono analoghe al modello Doha, a cui sono stati aggiunti il logo a più colori nel riquadro in alto a sinistra e le date 1874 e 2014 sovrapposte in un riquadro con inchiostro speciale accanto all’ologramma.
La fornitura è di 1000 esemplari allestita il 30 luglio 2014. La numerazione è del tutto uguale alla precedente. La distribuzione è slittata al 15 dicembre 2014 a causa di ritardi nella consegna della partita, sembra disguidata in altro Paese.


Fornitura 1.000 esemplari:
30 luglio 2014, lettere AA, numerazione
0000001 – 0001000