MODELLO STOCCOLMA

Questo Congresso modifica la validità elevandola a sei mesi ovunque, escluso quello di emissione.
Abbiamo il “consueto” provvisorio che serve per smaltire le scorte di esemplari il cui verso è stato già stampato. Le scorte del modulo saranno distribuite con la sovrastampa al verso in rosso dei nuovi testi.

L’esemplare definitivo ha il formato ridotto a 105×74 mm. e sono eliminati meridiani e paralleli nei due globi accanto alla figura, rendendo più chiaro il timbro di rilascio.
Nel definitivo le cifre nella filigrana diventano 40c.

 



Proviene dalla collezione di re Fuad d’Egitto al quale l’UPU fece omaggio di un volume contenente la raccolta completa in blocchi di quattro di tutti i Paesi emittenti coupons nel modello “Roma”, “Madrid”, “Stoccolma” e “Londra” in occasione del Congresso del Cairo del 1934.